background
Monastero Mater Carmeli Biella
image1 image2 image3 image4 image5 image6

CITOC on line

CITOC online

Notizie da CITOC online
Notiziario online della Curia Generalizia dei Carmelitani

 

Cari fratelli e sorelle,
qui potete trovare alcuni articoli tratti da “CITOC on line” edito dalla Curia Generalizia dei Carmelitani.
Gli articoli sono esposti in ordine cronologico inverso (il primo è il più recente).
Molte benedizioni.

 

— § —

 

Corso sul Beato Tito Brandsma
per gli studenti carmelitani in formazione iniziale

( Giovedì 9 agosto 2018 )

Gli Studenti carmelitani in formazione iniziale, provenienti da 25 paesi, si sono riuniti in Olanda e in Germania per trarre ispirazione ed insegnamento dalla vita del Beato Tito Brandsma. Il corso si è svolto dal 22 luglio al 3 agosto scorso a Nimega, Mainz e Dachau ed era centrato sul tema del Beato Tito Brandsma come carmelitano, professore, giornalista e martire: “Contemplazione come elemento dinamico che li unifica tutti" (RIVC 28).

Il corso è stato progettato ed organizzato della Commissione Generale per la formazione, i padri Benny Phang, Noel Rosas e Quinn Conners, in collaborazione con gli organizzatori locali: Hettie Berflo and Sanny Bruijns della Provincia Olandese e Fr. Andreas Scholten della Provincia di Germania. Entrambe le Province hanno fornito un supporto al corso attraverso la presenza dei rispettivi Priori provinciali, i padri Jan Brouns e Peter Schröder, che hanno accolto i partecipanti con un grande senso di ospitalità. I padri Raúl Maraví e Nico Hofstede hanno aiutato nel servizio di traduzione.

Gli studenti sono stati guidati e arricchiti da una serie di relazioni offerte da Anne Marie Bos, Sanny Bruijns e P. Kees Waijman della Provincia Olandese; da P. Benny Phang, P. François Manga, Fr. Andreas Scholten e dal Priore Generale, P. Fernando Millán Romeral. In seguito hanno avuto l'opportunità di interiorizzare le informazioni ricevute attraverso la riflessione personale e il confronto in gruppo. Le relazioni sono state accompagnate da vari pellegrinaggi ai principali luoghi nei quali è vissuto il Beato Tito, come Megen, Boxmeer, Oss, Nijmegen, Mainz, e i campi di concentramento di Amersfoort, nei Paesi Bassi, e Dachau, in Germania.

I partecipanti hanno manifestato gratitudine per aver avuto l’opportunità di condividere questa esperienza internazionale.

 

— § —

 

Incontro dei formatori carmelitani dell’Africa
( Lunedì 6 agosto 2018 )

I formatori carmelitani provenienti da Burkina Faso, Camerun, Repubblica Democratica del Congo, Kenya, Mozambico, Tanzania e Zimbabwe si sono incontrati dal 21 al 29 luglio 2018 al Diocesan Pastoral Training Centre di Mutare, in Zimbabwe. Si è riflettuto sul seguente tema: Una visione del Carmelo africano - esperienze, sfide e risposte - verso la creazione di un Carmelo vivace in Africa. L'incontro è stato organizzato dal Consigliere Generale per l'Africa, P. Conrad Mutizamhepo, O.Carm. e i relatori principali provenivano da varie Congregazioni.

Il messaggio stilato dai partecipanti sottolinea l'importanza della formazione congiunta, dello scambio tra gli studenti, sia di filosofia che di teologia, all’interno dei paesi africani e che i formatori siano supportati da comunità che mostrino un interesse vitale nei confronti del ministero della formazione. I partecipanti raccomandano inoltre che gli stessi formatori ricevano un’adeguata formazione.

I formatori che hanno partecipato a tale incontro hanno espresso profonda gratitudine per l’opportunità loro concessa, per la panoramica e le preoccupazioni loro presentate, così come per le risorse poste a loro disposizione. Tutto ciò mostra come la formazione costituisca una questione centrale per il Carmelo africano e, di fatto, per l'intero Ordine.

 

— § —

 

Onorificenza ai Carmelitani internati a Dachau
( Domenica 5 agosto 2018 )

Il 2 agosto scorso si è celebrato nel campo di concentramento di Dachau, in Germania, una commovente cerimonia in onore dei dieci carmelitani internati nel suddetto campo, tra i quali Tito Brandsma ed Hilario Januszewski, beatificati rispettivamente nel 1985 e nel 1999.

Con questa celebrazione si è concluso il corso internazionale di formazione per gli studenti carmelitani svoltosi in Olanda e in Germania e del quale citoc-online informerà prossimamente. La celebrazione è iniziata con un saluto di benvenuto da parte della priora delle carmelitane scalze del monastero di Dachau, il Carmelo del Preziosissimo Sangue ("Karmel Heilig Blut"), la quale ha illustrato ai partecipanti la storia e il senso della presenza delle carmelitane in tale luogo: la riparazione e la preghiera per la riconciliazione e la pace.

I carmelitani presenti si sono quindi recati processionalmente al Memoriale del campo, dove il Priore Generale, Fernando Millán Romeral, O.Carm., ha svelato una lapide che ricorda i dieci carmelitani, otto polacchi e due olandesi, che sono stati in questo luogo di sofferenza ed oppressione. Lì hanno avuto l'opportunità di salutare la direttrice del memoriale di Dachau, la Dott.ssa Gabriele Hammermann.

Successivamente, i partecipanti hanno vissuto un toccante momento di preghiera comunitaria al "blocco 26" (in cui viveva la maggior parte dei prigionieri carmelitani) e hanno celebrato l'eucaristia nella cappella delle nostre sorelle carmelitane scalze, che hanno accolto questo numeroso gruppo di giovani carmelitani con grande gioia e fraternità. A nome della commissione preparatoria, P. Benny Phang Khong Wing, O.Carm., Consigliere Generale per la Formazione, ha ringraziato le suore per la loro presenza nel campo e per la loro testimonianza così incisiva.

Il Priore Generale ha concluso la celebrazione chiedendo che "la testimonianza del Beato Tito Brandsma e del Beato Hilario Januszewski aiuti i carmelitani del XXI secolo ad essere uomini e donne di riconciliazione e segni dell'amore di Dio per ogni essere umano".

 

— § —

 

Nomine del Priore Generale con il suo Consiglio
( Sabato 28 luglio 2018 )

Durante l'ultima sessione del Consiglio Generale il Priore Generale, con il suo Consiglio, ha nominato:

  • In seguito alla rinuncia di P. Michael Plattig per motivi di salute, Preside dell’Institutum Carmelitanum (a partire dal 1° ottobre 2018): P. Giovanni Grosso.
  • Regens Studiorum (a partire dall’anno accademico 2018-2019): P. Giovanni Grosso.
  • Archivista della Curia (archivio corrente): P. Alexander Vella (egli inizierà il nuovo ufficio al termine del suo servizio come Priore Provinciale).

 

— § —

 

Attività del Priore Generale
( Venerdì 20 luglio 2018 )

Lo scorso 11 giugno il Priore Generale, P. Fernando Millán Romeral, O.Carm., ha partecipato alla presentazione del libro in onore di P. Christopher O’Donnell, O.Carm., intitolato Sentire cum Ecclesia e pubblicato dalle Edizioni Carmelitane. Alla cerimonia, che è stata molto emozionante, hanno partecipato, tra gli altri, il vescovo di Limerick, Mons. Brendan Leahy, il Consigliere Generale per l’Europa, P. John Keating, O.Carm. e il Priore Provinciale d’Irlanda, P. Richard Byrne, O.Carm. Tutti hanno messo in evidenza la dimensione umana, spirituale e intellettuale di P. Chris O'Donnell, che alla fine della cerimonia ha ringraziato i numerosi religiosi presenti, tra cui i Provinciali dei Gesuiti e dei Carmelitani Scalzi, i colleghi e gli amici.

Il 12 luglio, accompagnato da P. Conrad Mutizamhepo, O.Carm., Consigliere Generale per l’Africa, ha presieduto l’eucaristia in occasione dell’inaugurazione del Primo Congresso Internazionale di Studio sul carisma dei fondatori delle Suore Carmelitane Missionarie di Santa Teresa del Bambino Gesù (SCMTBG), che ha avuto luogo a Boko, in Tanzania, dal 12 al 16 luglio. Nella conferenza di apertura, il Priore Generale ha parlato della dimensione missionaria del carisma carmelitano e delle sfide che, in questo ambito, si stanno aprendo per la Famiglia Carmelitana. Al suddetto Congresso hanno partecipato la Superiora Generale, Suor Donatella Cappello, e il suo Consiglio, i carmelitani di Boko e numerose suore provenienti dai vari paesi nei quali la Congregazione è presente, nonché alcuni laici.

Dal 15 al 16 luglio il Priore Generale ha partecipato a Valletta, Malta, alle celebrazioni della Solennità della Madonna del Carmine, che quest’anno hanno avuto una tonalità particolare, a motivo della commemorazione del 600° anniversario dell'arrivo dei carmelitani a Malta. A queste celebrazioni hanno partecipato, tra gli altri, il Nunzio di Sua Santità a Malta, Mons. Alessandro D'Errico, i vescovi di Malta e Gozo, il Priore Provinciale, P. Alexander Vella, O.Carm., il Provinciale dei Carmelitani Scalzi, P. Juan Debono, OCD., le suore carmelitane (SCMTBG), religiosi di vari Ordini e Congregazioni, nonché numerosi terziari e laici carmelitani. Nella sua omelia, tenuta durante l’eucarestia del 16 luglio, il Priore Generale ha chiesto alla Famiglia Carmelitana di Malta di mantenere vivo il fuoco del carisma carmelitano con lo stesso entusiasmo. Le celebrazioni si sono concluse con una grande processione che ha attraversato le strade di Valletta decorate per l’occasione.

Durante questo periodo il Priore Generale ha visitato i monasteri di Fisciano, Sutri e Vetralla in Italia e Juja Farm e Machakos in Kenya.

 

— § —

 

Incontro degli studenti in Asia
( Lunedì 6 novembre 2017 )

A nome della Commissione Generale per la Formazione, P. Noel Rosas, O.Carm., Segretario amministrativo, si è recato in India per partecipare all'incontro degli studenti carmelitani della zona geografica dell'Asia. Tale corso internazionale di formazione, che si svolge ogni due anni, si è tenuto dal 22 al 28 ottobre 2017 presso la casa di ritiro “Carmel Bhavan” a Karukutty, in Kerala, appartenente alla Provincia Indiana di San Tommaso. Vi hanno partecipato 39 studenti provenienti dall'Indonesia, Vietnam e India, nonché il Priore Provinciale P. Mathew Neendoor, O. Carm., i membri del Consiglio provinciale, P. Jose Alex Valavanattu, O. Carm., membro della Commissione Generale per la Formazione, noti relatori, ospiti e formatori.

Il corso, nel quale si sono combinate con equilibrio attività spirituali, intellettuali e culturali, ha rinforzato la vita carmelitana e la fraternità tra gli studenti dell'area geografica.

Carmel Retreat Center, Karukutty
Carmel Retreat Center, Karukutty
Gli studenti carmelitani
Gli studenti carmelitani

 

— § —

 

 

 

:: Monastero Mater Carmeli Biella ... P. IVA 90050100024 ... 2018 ... policy ::
Powered by Castrovinci & Associati based on a Joomla Template by Globbersthemes